Glicemia, colesterolo e trigliceridi alti

Capita spesso di avere i valori di glicemia, colesterolo e trigliceridi alti. Sono tre esami di routine in stretta relazione tra loro. Le cause sono, in certi versi, simili. Inoltre, avere glicemia, trigliceridi e colesterolo alti insieme, aumenta molto il rischio di malattie cardiovascolari (infarto e ictus ad esempio). Queste malattie, quando non sono letali, possono causare invalidità permanente. Queste condizioni indicano un problema da monitorare prima possibile. Anticipiamo subito che glicemia colesterolo e trigliceridi alti spesso non hanno sintomi, specie con valori leggermente alti. Le terapie possibili sono con farmaci, integratori, dieta e/o rimedi naturali. Se non controllati, possono avere conseguenze spiacevoli. In questo articolo vediamo anche come abbassare colesterolo, trigliceridi e glicemia.

 

Breve panoramica su glicemia, colesterolo e trigliceridi alti

Gli esami di colesterolo e dei trigliceridi misurano i valori di questi grassi nel sangue. L’esame di glicemia invece misura il glucosio (un tipo di zucchero) nel sangue. Queste sostanze sono normalmente presenti nel corpo, che in parte produce e in parte ricava dall’alimentazione. Burro, formaggi, insaccati e carne contengono grassi che il corpo trasforma invece in colesterolo e trigliceridi. Pane, pasta, patate, frutta, cereali e riso contengono carboidrati che il corpo trasforma in glucosio. Glucosio, colesterolo e trigliceridi servono all’organismo per produrre energia e far funzionare correttamente organi e apparati.

Tuttavia se i valori di colesterolo, trigliceridi e glicemia nel sangue sono alti, possono causare varie problematiche.

In realtà il colesterolo si divide in HDL (detto colesterolo buono) e LDL (colesterolo cattivo). Il colesterolo HLD basso può essere un problema, al contrario del colesterolo LDL e totale. La somma dei due è il colesterolo totale.

dieta per colesterolo e trigliceridi alti

Conseguenze, complicazioni e rischio cardiovascolare

La principale conseguenza di valori alti è l’aumento del rischio cardiovascolare. Vale per entrambi gli esami. Quindi in caso di colesterolo e trigliceridi alti è necessario anche monitorare la glicemia e viceversa.

Il rischio cardiovascolare è la probabilità di avere una patologia vascolare, ovvero malattie del cuore o dei vasi sanguigni, come:

  • Infarto
  • Ictus
  • Cardiopatia ischemica
  • Aritmie cardiache
  • Ipertensione arteriosa
  • Trombosi venosa profonda

Tra i fattori di rischio troviamo infatti i valori alterati di glicemia, colesterolo e trigliceridi. Inoltre la glicemia alta può causare anche:

  • problemi ad organi come cervello o reni
  • coma diabetico (chetoacidosi diabetica)
  • disidratazione
  • diabete

 

Glicemia, colesterolo e trigliceridi alti: sintomi

Se hai glicemia, colesterolo e trigliceridi alti, i sintomi non sempre sono presenti. Anzi colesterolo e trigliceridi alti non hanno sintomi in genere. Alcuni principali sintomi di glicemia alta sono invece:

  • Aumento della frequenza o del bisogno di urinare
  • Vista offuscata
  • Confusione o cambiamento nella voce o nel comportamento abituale
  • Svenimenti

È bene ricordare che sovrappeso, abitudine al fumo, uso di alcool, dieta sregolata e sedentarietà spesso sono la causa, quindi in presenza di questi fattori potresti avere valori elevati. Per fare la diagnosi è necessario un prelievo di sangue, sono esami che spesso si fanno in un controllo di routine.

 

Valori di riferimento

Parametro Valori in milligrammi per decilitro (mg/dL)
Valori normali Valori alti Valori molto alti
Glicemia Glicemia a digiuno tra 60 e 110 tra 110 e 125 >126
Glicemia casuale < 125
Curva glicemica (valuta il picco glicemico e il seguente calo dei valori di glucosio) Il picco glicemico dovrebbe abbassarsi.
Glicemia post prandiale La differenza tra glicemia a digiuno e dopo pranzo è poca
Colesterolo Totale <200 200-239 >240
LDL <130 130-159 >160
HDL Uomo >39

Donna >35

Uomo 35- 39

Donna 40-45

Uomo <35

Donna <40

Trigliceridi <200 200-400 >400

I valori di colesterolo, trigliceridi e glicemia potrebbero variare tra i laboratori.

 

Cause di glicemia, colesterolo e trigliceridi alti

Le cause di glicemia, colesterolo e trigliceridi alti sono spesso dovute all’alimentazione. In particolare a causa di eccesso di zuccheri e grassi di origine animale.

Altre cause possono essere:

  • Uso di certi farmaci
  • Obesità, sovrappeso
  • Fumo e alcol
  • Sedentarietà
  • Alcune malattie (come diabete, ipertiroidismo, malattie renali e rare forme di tumore)

Vediamo di conseguenza le terapie e i rimedi naturali per glicemia, colesterolo e trigliceridi alti.

glicemia, colesterolo e trigliceridi alti

Terapia

Per iniziare la terapia bisogna prima fare una diagnosi accurata e capire le cause.

Se la causa è una patologia come diabete, ipertiroidismo, malattie renali o tumore, valuterai una cura specifica su indicazione del medico.

Tuttavia, come già detto, la causa è spesso il sovrappeso o è legata allo stile di vita: alimentazione, sedentarietà, fumo, ecc. In questo caso, per abbassare colesterolo, trigliceridi e glicemia bisogna eliminare le cause. Si può ricorrere quindi a una terapia di farmaci, integratori o a rimedi naturali.

Ecco i dettagli.

 

Rimedi naturali per glicemia colesterolo e trigliceridi alti

Per abbassare colesterolo, trigliceridi e glicemia con rimedi naturali è necessario:

Mantenere il peso corporeo ottimale. Obesità e sovrappeso causano i valori alti nel sangue e aumentano il rischio cardiovascolare. Dovresti mantenere un indice di massa corporea normale.

Fare regolarmente attività fisica. Tra le cause di colesterolo e trigliceridi alti c’è la sedentarietà. Dovresti iniziare a fare sport o attività fisica in genere: come passeggiate o danza.

Non fumare ed evitare l’alcol. Fumo e alcol causano valori di trigliceridi e colesterolo alti, oltre che sovrappeso. Aumentano pure il rischio cardiovascolare

Inoltre, considerando che spesso la causa è una dieta sregolata, vediamo in caso di glicemia, colesterolo e trigliceridi alti cosa mangiare e cosa evitare.

 

Glicemia, colesterolo e trigliceridi alti, cosa mangiare?

La dieta è una delle terapie principali per abbassare colesterolo, trigliceridi e glicemia. Probabilmente il medico ti dirà la stessa cosa.

La dieta per colesterolo, trigliceridi e glicemia elevati dovrebbe prevedere:

Aumenta il consumo di alimenti integrali e ricchi di fibre. Come la frutta, la verdura ed i cereali integrali.

Anche gli alimenti ricchi di acidi grassi omega 3 e omega 6 sono utili per controllare colesterolo e trigliceridi alti. Questi si trovano nella frutta a guscio (noci, nocciole) e nel pesce grasso (salmone, sarde, aringhe, sgombro).

Limita i carboidrati semplici. Ad esempio zucchero, dolci, cereali e i vari derivati da farine raffinate. Questi aumentano il glucosio nel sangue.

Limitare il consumo di prodotti di produzione industriale (dolci, bevande zuccherate e salatini). Sono alimenti spesso carichi di zuccheri semplici, sodio e grassi trans: nocivi per la salute.

Non eccedere con il consumo di pasta, pane, patate e cereali raffinati. Sono alimenti ad alto indice glicemico, sconsigliati per controllare il peso e la glicemia alta.

Evitare pasti troppo abbondanti. Fare invece almeno quattro/cinque pasti giornalieri.

Controllare le etichette ed i valori nutrizionali degli alimenti. Con il glucosio elevato nel sangue, devi moderare l’uso di cibi con sciroppo di fruttosio e/o amido di mais e/o sciroppo di glucosio.

Evitare i grassi di origine animale. Come burro, formaggi stagionati e carne rossa o elaborata. È chiara l’importanza della dieta per colesterolo e trigliceridi alti. I grassi animali (saturi) sono una delle principali cause. Scegli invece il pesce, carni magre e formaggi magri.

 

Esempio di dieta per colesterolo, glicemia e trigliceridi alti

Vediamo un esempio di dieta per abbassare colesterolo, trigliceridi e glicemia.

Colazione:

Evita alimenti di produzione industriale come brioches o biscotti. Meglio latte scremato o yogurt magro (meglio bianco) accompagnato da cereali integrali e un frutto.

Primi piatti:

Evitare gnocchi e riso raffinato. Preferire pasta o riso integrale. Evitare condimenti troppo elaborati.

Secondi piatti:

Limitare carne rossa e formaggi. Considera di scegliere pesce, carne bianca (pollo o tacchino), formaggi magri (ricotta). Evitare cotture e condimenti elaborati.

Contorni:

Alcune verdure e ortaggi hanno un indice glicemico maggiore: zucca, patate, carote, mais. Meglio limitare il consumo.

Spuntini:

La frutta è l’alimento ideale per gli spuntini. Datteri, melone, cocomero, ananas, uva hanno maggiore indice glicemico e pertanto andrebbero limitati. In alternativa scegli latte scremato o yogurt magro, meglio bianco.

N. B. Questa dieta per colesterolo, glicemia e trigliceridi alti è solo un esempio. Le indicazioni non sostituiscono un parere o una prescrizione professionale di un dietologo o di un nutrizionista. Prima di iniziare una dieta è quindi sempre necessario un parere medico.

Leggi anche gli alimenti che abbassano il colesterolo

 

Farmaci e integratori per colesterolo, trigliceridi e glicemia alti

Nel caso in cui i livelli nel sangue siano molto alti e in presenza di altre condizioni o fattori di rischio, il medico può consigliarti la terapia farmacologica o un integratore.

Ci sono vari tipi di integratori per colesterolo e trigliceridi alti come per la glicemia. Innanzitutto chiediti se veramente dovresti prenderne. A mio parere no, salvo casi particolari e su indicazione medica. Gli integratori sono sostituti degli alimenti. Invece, per abbassare il colesterolo e trigliceridi, più che integrare, dovresti ridurre l’uso di alcuni cibi. Oppure aggiungere alimenti sani: ricchi di fibre, grassi buoni e vitamine.

Ci sono inoltre vari farmaci per colesterolo, glicemia e trigliceridi alti. Ma è lo stesso discorso degli integratori: ne vale la pena? In alcuni casi possono essere necessari. Ma probabilmente il medico ti consiglierà prima di provare ad abbassare colesterolo e trigliceridi alti con rimedi naturali: sport e corretta alimentazione.

 

Glicemia, colesterolo e trigliceridi alti: conclusioni

Glicemia, colesterolo e trigliceridi alti sono un problema purtroppo comune. Con l’aiuto del medico e qualche accorgimento puoi riuscire a tenerli sotto controllo definitivamente.

Non dimenticare inoltre di seguire la community del laboratorio analisi cliniche D’Errico sui social network per rimanere aggiornato sulle migliori offerte e novità per il tuo benessere.
Resta aggiornato su offerte e novità! Segui la community social!

Commenti

  1. Giovanni Visintin 24/09/2019

Scrivi un Commento