Linfociti alti e bassi (LYMPH)

I linfociti sono uno dei diversi tipi di globuli bianchi. Ogni tipo di globulo bianco ha una funzione specifica. Tutti combattono malattie e infezioni.

I globuli bianchi sono importanti nel sistema immunitario. Aiutano il corpo a combattere gli antigeni, che sono batteri, virus e altre tossine che ti fanno star male. Avere un sistema immunitario indebolito, significa che non ci sono abbastanza globuli bianchi nel sangue (fonte).

Indice

Resta aggiornato su offerte e novità. Segui la community social, pensa al benessere.

Linfociti e come funzionano

Il midollo osseo produce cellule che diventeranno linfociti. Alcuni entreranno nel flusso sanguigno, ma la maggior parte va nel sistema linfatico. Il sistema linfatico è l’insieme di tessuti e organi, come la milza, le tonsille e i linfonodi, che proteggono il tuo corpo dalle infezioni ( 1 ).

Circa il 25% dei nuovi linfociti rimane nel midollo osseo e diventa linfocita B (o cellula B). L’altro 75% viaggia verso il timo (un organo) e diventa linfocita T (o cellula T).

Esistono diversi tipi di cellule B e cellule T:

  • Cellule effettrici, attivate dagli antigeni per combattere infezioni
  • Cellule di memoria, riconoscono e “ricordano” le infezioni passate e agiscono subito se rilevano un antigene

I linfociti B e i linfociti T insieme combattono le infezioni.

linfociti

Il ruolo dei linfociti B e dei linfociti T

I linfociti B riconoscono gli antigeni e producono anticorpi per combatterli.

Esistono tre tipi di linfociti T e ciascuno svolge il proprio ruolo. Questi includono:

  • Cellule T citotossiche
  • Cellule T helper
  • Cellule T regolatori

Le cellule T citotossiche, spesso chiamate cellule T killer, distruggono le cellule del corpo infettate da un antigene, le cellule tumorali e le cellule estranee come gli organi trapiantati. Le cellule T helper dirigono la risposta immunitaria delle cellule B e di altre cellule T.

Le cellule T regolatorie sopprimono il sistema immunitario per mantenere sotto controllo la risposta. Oltre a prevenire le malattie autoimmuni, impediscono anche agli altri globuli bianchi di combattere gli antigeni reali o percepiti. Gli antigeni percepiti includono sostanze come gli allergeni e la normale flora batterica nel tratto gastrointestinale. Gli allergeni sono ciò che causa una reazione allergica, incluso polline, muffe o peli di animali domestici.

 

Conta dei linfociti B e T

Se mostri sintomi di un’infezione e sospetta disfunzione ematica, il conteggio complessivo dei linfociti può essere anormale. In questo caso, il medico può chiedere un esame del sangue chiamato conta dei linfociti B e T per misurare quanti ce ne sono nel sangue. I conteggi dei linfociti troppo alti o troppo bassi possono essere un segno di malattia.

Alcuni fattori possono influenzare i risultati dell’esame del sangue. Informa il medico se:

  • Hai avuto un’infezione recente
  • Hai fatto la chemioterapia o la radioterapia
  • Sei incinta
  • Hai seguito una terapia steroidea
  • Hai l’HIV
  • Sei molto stressato
  • Hai avuto un intervento chirurgico

 

Valori dei linfociti

I laboratori hanno diversi metodi di analisi. I risultati variano anche per:

  • Età
  • Genere
  • Genetica
  • Altezza dal livello del mare in cui vivi

Questa tabella fornisce valori approssimativi per gli adulti, ma parla con il medico dei risultati.

I valori normali qui elencati sono misurati in microlitri (μL, mm3 o mmc).

Test Valori normali negli adulti Valori normali negli adulti (differenziale) Valori bassi Valori alti
globuli bianchi (WBC) 4,000-10,000 (4,0-10,0) globuli bianchi / mm3 1% del volume di sangue totale critico quando meno di 2.500 / mm3 critico quando maggiore di 30.000 / mm3
Linfociti Linfociti / mm3 800-4000 (0,8-4,0) 20-40% dei globuli bianchi totali meno di 800 / mm3 superiore a 4.000 / mm3

 

Linfociti alti, cause

Se hai la linfocitosi o linfociti alti, la causa è spesso un’infezione. La linfocitosi persistente può indicare una malattia o una condizione più grave, come ad esempio:

  • Infezioni virali, tra cui morbillo, parotite e mononucleosi
  • Adenovirus
  • Epatite
  • Influenza
  • Tubercolosi
  • Toxoplasmosi
  • Citomegalovirus
  • Brucellosi
  • Vasculite
  • Leucemia linfocitica acuta
  • Leucemia linfatica cronica
  • HIV e AIDS

 

Linfociti bassi, cause

Linfociti bassi (linfocitopenia) si verifica in genere perché:

  • Il corpo non produce abbastanza linfociti
  • I linfociti vengono distrutti
  • I linfociti si intrappolano nella milza o nei linfonodi

Linfocitopenia può indicare varie condizioni e malattie. Alcune, come l’influenza o le infezioni lievi, non sono gravi in genere. Ma un numero di linfociti basso ti mette a maggior rischio di infezione.

Altre condizioni che possono causare linfocitopenia includono:

  • Denutrizione
  • HIV e AIDS
  • Influenza
  • Malattie autoimmuni, come il lupus
  • Alcuni tipi di cancro, tra cui l’anemia linfocitica, il linfoma e la malattia di Hodgkin
  • Uso di steroidi
  • Radioterapia
  • Alcuni farmaci, compresi i farmaci chemioterapici
  • Alcuni disturbi ereditari, come la sindrome di Wiskott-Aldrich e la sindrome di DiGeorge

 

Cosa influenza l’esame

Alcune condizioni possono influenzare i risultati dell’esame. Assicurati di dire al tuo medico se sei incinta, o se hai avuto:

  • Una recente infezione
  • Chemioterapia
  • Radioterapia
  • Terapia corticosteroidea
  • Intervento chirurgico recente
  • Ansia
  • HIV

Resta aggiornato su offerte e novità. Segui la community social, pensa al benessere.

In cosa consiste l’esame dei linfociti

Per il test, serve un prelievo di sangue a basso rischio, di solito da una vena del braccio.

 

COME PREPARARSI ALL’ESAME

Alcuni farmaci possono alterare i valori dei neutrofili.

Alcuni farmaci che possono influenzare i risultati sono:

  • Corticosteroidi
  • Chinidina
  • Eparina
  • Clozapina
  • Antibiotici
  • Antistaminici
  • Diuretici
  • Anticonvulsivanti
  • Sulfamidici
  • Farmaci chemioterapici

Prima del prelievo, informa il medico di tutti i farmaci e integratori che usi.

 

COSTO DELL’ESAME

Il prezzo è come il costo dell’emocromo: 3,17 € con ricetta, tra 5 e 10 € senza ricetta. Al costo senza ricetta si sommano 12,58€ di quota fissa per il S.S.N


offerte e check-up medici del laboratorio analisi

IN QUANTO TEMPO È PRONTO IL REFERTO?

Presso il nostro laboratorio il referto dell’emocromo è pronto entro 24 ore. In caso di urgenza il referto può essere consegnato anche in pochi minuti senza costo aggiuntivo.

 

Prognosi

Avere linfociti troppo bassi o troppo alti può significare che hai un’infezione o una malattia. Quando passerà, i livelli torneranno alla normalità. Se i valori dei linfociti anomali persistono, la prognosi dipende dalla condizione sottostante.

Scrivi un Commento