Dieta vegana pro e contro, il medico dice:

Seguire un’alimentazione vegetariana o vegana ha sicuramente molti benefici, ma bisogna considerare tanti aspetti: per questo parliamo di dieta vegana pro e contro.

Di sicuro i “pro” sono molti per la salute. Gli aspetti positivi sono legati al consumo di prodotti vegetali, spesso ricchi di più sostanze nutritive rispetto a quelli animali.

 

Benefici della dieta vegana e vegetariana

1) l’impatto ambientale è sicuramente minore rispetto a quello di un onnivoro: fare un regime alimentare vegetariano o vegano è un bene ber la terra e i suoi abitanti.

2) Ha molti benefici per la salute, soprattutto regola il peso corporeo e aiuta la prevenzione di varie patologie legate soprattutto all’alimentazione globalizzata del XXI secolo (malattie cardiovascolari e obesità causate anche da cibi da fast food e simili).

Quindi è utile a perdere peso e a tenere sotto controllo molte malattie.

Tuttavia, spesso, è necessario ricordare che ci sono dei rischi della dieta vegana e vegetariana. Specialmente se non viene fatta una corretta distribuzione dei nutrienti necessari al corretto funzionamento dell’organismo.

Questi nutrienti sono forniti con la dieta mediterranea che comprende anche alimenti animali. Anche se in realtà la dieta mediterranea inserisce proteine animali solo qualche volta la settimana.

Ci sono anche i contro nel seguire una dieta vegana.

Consideriamo tutto: pro e contro.

 

Dieta vegana pro e contro (e rischi)

In particolare, un’alimentazione vegetariana e soprattutto vegana, può spesso causare carenze nutrizionali. Queste sono dovute alla mancanza di carne e alimenti di origine animale (formaggi, latte e uova).

In particolare carenze di ferro, vitamina B12 e vitamina B6, calcio, acidi grassi omega 3, eritrociti e vitamina D3. Bisognerebbe subito quindi fare uso di alimenti vegetali fortificati, ad esempio: latte di soia arricchito con vitamina B12 o D.

Non solo, l’eliminazione del consumo di carne e pesce porta di solito ad aumentare il consumo di altri alimenti.

dieta vegana pro e contro

Non solo frutta e verdura. Anche alimenti che possono causare una serie di condizioni mediche dannose. Specie se consumati in eccesso. In particolare bisogna moderare il consumo di alcuni alimenti non di origine vegetale, sono:

  • Pane e pasta: sono zuccheri raffinati che possono causare picchi glicemici, di conseguenza i valori di glicemia saranno fuori dalla norma e si rischia il diabete.
  • Brioches, merendine, torte, e biscotti: contengono tantissimi zuccheri semplici e sale. Non solo: i cibi di preparazione industriale spesso sono carichi di grassi TRANS (estremamente nocivi). Causano ictus, cardiopatie e altri disturbi vascolari.
  • Formaggi e margarine: i formaggi, specialmente se stagionati, sono carichi di grassi saturi e sale. Stesso discorso vale per la margarina, concentrato di acidi grassi trans.

La dieta vegana ha rischi vari ed essere vegani può portare seri problemi.

Ecco quindi 10 consigli indispensabili per sfruttare i benefici di una dieta vegetariana e vegana evitando rischi:

 

10 consigli medici per vegetariani e vegani

Sapere quali sono della dieta vegana pro e contro, può aiutarti già a capire quali alimenti preferire. Ad esempio scegliendo prodotti con nutrienti simili alla carne. Come i legumi che hanno molte proteine vegetali

Non solo: ecco 10 consigli per stare in perfetta salute.

 

1 Considerare di pianificare una dieta con un professionista

preferibilmente esperto di vegetarianesimo e veganismo. Saprà aiutarvi nella costruzione di un piano alimentare personalizzato sulle vostre caratteristiche. Saprà inserire alimenti che sostituiscono i derivati animali.

2 Fare controlli periodici

principalmente del peso corporeo, e delle analisi di laboratorio. Soprattutto ferro, sodio, glicemia, colesterolo, emocomo, trigliceridi e vitamina B12. In caso di carenze nutrizionali fai un’integrazione adeguata (ad esempio con lievito di birra: fonte di vitamine del gruppo B). Fai anche un controllo della dieta che ogni tanto potrebbe dover variare.
check up dieta in offerta a Vittoria RG

3 Fare regolarmente attività fisica

serve a tenere sotto controllo la glicemia e a prevenire diabete e malattie cardiovascolari.

4 Limitare la quantità di carboidrati semplici

come zucchero, dolci, cereali, salatini e derivati da farine raffinate. Non esagerare con pasta, pane, patate, cereali ecc.

5 Limitare il consumo di dolci

compreso il gelato e le bevande zuccherate.

6 Preferire alimenti integrali ricchi di fibre

come la frutta, la verdura ed i cereali integrali (in particolare contenenti vitamina C, come arance e pomodori, che facilita l’assorbimento del ferro).

7 Leggere sempre le etichette ed i valori nutrizionali

non esagerare con cibi che contengono sciroppo di glucosio e/o sciroppo di fruttosio e/o amido di mais.

8 Non fumare ed non bere alcol

9 Preferire i formaggi freschi e magri

hanno pochi grassi.

10 Consumare regolarmente legumi e frutta secca a guscio

serve ad integrare la carenza di proteine animali e ferro (con i legumi), di vitamine del gruppo B (soia, latte di soia) e di grassi omega 3 e omega 6 (frutta a guscio, soia)

Vuoi restare aggiornato su offerte e novità? Segui la community social!

Dieta vegana pro e contro, il medico dice:
ultima modifica: 02/09/2017
da Dr. D’Errico Angelo, medico specialista in igiene e medicina preventiva

Leave a Reply