Calcemia – calcio nel sangue (Ca)

Un esame di calcio nel sangue (calcemia) controlla il livello di calcio nel corpo non depositato nelle ossa. Il calcio (Ca) è il minerale più comune nel corpo e uno dei più importanti. Il corpo ha bisogno di calcio per di costruire e riparare ossa e denti, aiutare i nervi a lavorare, far contrarre i muscoli, aiutare il sangue a coagulare e il cuore a battere. Quasi tutto il calcio nel corpo è immagazzinato nelle ossa.

I valori di calcio nel sangue sono regolati dal corpo costantemente. Quando c’è il calcio basso nel sangue (ipocalcemia), le ossa rilasciano calcio per riportarlo ad un buon livello nel sangue. Invece con i livelli di calcemia alta (ipercalcemia), il calcio in più viene immagazzinato nelle ossa o eliminato dall’urina. La quantità di calcio nel corpo dipende dalla quantità di:

  • Calcio immagazzinato dal cibo.
  • Fosfato nel corpo.
  • Calcio e vitamina D assorbiti dall’intestino.
  • Alcuni ormoni, tra cui l’ormone paratiroideo, la calcitonina e l’estrogeno nel corpo.

Infatti la vitamina D e questi ormoni aiutano a controllare i livelli di calcio nel corpo. Controllano anche il calcio assorbito dal cibo e quello che va dal corpo alle urine. I livelli di fosfato del sangue sono strettamente legati ai livelli di calcio: quando i livelli di calcio nel sangue si alzano, i livelli di fosfato si riducono e viceversa.

calcio nel sangue - calcemia

È importante introdurre la giusta quantità di calcio dal cibo perché il corpo perde calcio ogni giorno. Gli alimenti ricchi di calcio sono i prodotti lattiero-caseari (latte, formaggio), uova, pesce, verdure verdi e frutta. La carenza di calcio o l’ipercalcemia spesso non hanno sintomi. Infatti i livelli di calcio devono essere molto alti o bassi per avere sintomi.

A volte si fa un esame che misura il calcio non legato alle proteine ​​nel sangue. Tale calcio è chiamato calcio libero o calcio ionizzato.

Circa il 50% del calcio nel sangue è calcio ironizzato (o libero). Il 40% del calcio sierico è legato alle proteine: all’albumina e alle globuline. Circa il 10% esiste come vari anioni inorganici e organici piccoli diffusibili (es. bicarbonato, lattato, citrato).

Si può anche misurare il calcio nell’urina.

 

A cosa serve?

Si usa l’esame del sangue di calcio:

  • Per la diagnosi di problemi alle ghiandole paratiroide o ai reni, di alcuni tipi di tumori e problemi ossei, infiammazioni del pancreas (pancreatite).
  • Per vedere se alcune condizioni sono causate da una carenza di calcio nel sangue. Ad esempio crampi muscolari, spasmi e formicolio alle dita e intorno alla bocca.
  • Dopo un trapianto di rene.
  • Per vedere se alcune condizioni sono causate dal calcio alto nel sangue. Tali condizioni sono: debolezza, stanchezza, carenze alimentari, nausea e vomito, stitichezza, urina frequente, dolore alla pancia o alle ossa.
  • Per trovare la causa di un’elettrocardiogramma con risultati anomali (ECG).
  • Come esame per l’osteoporosi (perdita di calcio dalle ossa), insieme ad altri esami del sangue (emocromo, VES) e di altro tipo (densitometria ossea).
  • Come parte di un esame del sangue di routine.

L’esame di calcio nel sangue non si usa per verificare la carenza di calcio nella dieta. Il corpo può avere valori normali di calcio anche se ne assumi poco.

 

In cosa consiste l’esame di calcio nel sangue?

L’esame è un semplice prelievo di sangue quindi a basso rischio.

 

Come prepararsi

Non prendere integratori di calcio e vitamina D nelle 8 – 12 ore prima dell’esame. Evitare l’esercizio fisico intenso i giorni prima del prelievo. Alcuni farmaci possono modificare i risultati dell’esame; in particolare antiacidi, tiazidici, sali di calcio e litio. Non prendere troppo latte e latticini i giorni prima. Il medico ti dirà se non mangiare o bere qualcosa. Per informazioni contatta il Laboratorio o leggi la guida per prepararsi alle analisi.

 

Valori

L’esame di calcio nel sangue controlla il livello di calcio nel corpo non depositato nelle ossa.

 

Calcemia valori normali

I valori di calcio possono variare da laboratorio a laboratorio, il medico può interpretare il risultato dell’analisi in base ad altri fattori.

Esame del calcio totale
Adulti: 8,8 – 10,6 milligrammi per decilitro (mg / dL) o 2,2-2,6 millimoli per litro (mmol / L)
Bambini: 6,7 – 10,7 milligrammi per decilitro (mg / dL) o 1,90-2,75 millimoli per litro (mmol / L)

I valori normali di calcio nel sangue sono più bassi negli anziani.

L’esame di calcio ionizzato controlla la quantità di calcio non legata alle proteine ​​nel sangue. Il livello di calcio ionizzato nel sangue non è influenzato dalla quantità di proteine ​​nel sangue.

Calcio ionizzato
Adulti: 4.65-5.28 mg / dL o 1.16-1.32 mmol / L
Bambini: 4.80-5.52 mg / dL o 1.20-1.38 mmol / L

Calcemia alta e cause

I valori di calcio alti possono essere causati da:

  • Iperparatiroidismo (problema delle ghiandole paratiroidi)
  • Riposo prolungato a letto dopo un osso rotto.
  • Cancro, in particolare cancro alle ossa metastatico, mieloma multiplo, cancro al seno, al polmone e renale.
  • Tubercolosi.
  • Malattia di Paget.
  • Ipotiroidismo.
  • Malattia di Addison.
  • Alcuni farmaci causano il calcio alto nel sangue (antiacidi, tiazidici, sali di calcio, litio).

 

Calcio basso e cause

I valori di calcemia bassi possono essere causati da:

  • Un basso livello di albumina proteica del sangue (ipoalbuminemia).
  • Ipoparatiroidismo (problema della tiroide)
  • Alti livelli di fosfato nel sangue, che possono essere causati da insufficienza renale, uso di lassativi ecc.
  • Osteomalacia (problema alle ossa)
  • Carenza di magnesio.
  • Malattie del fegato.
  • Malnutrizione causata da malattie come la celiachia, la pancreatite e l’alcolismo.
  • Rachitismo (problema delle ossa).

 

Cosa influisce sui risultati

Alcune condizioni possono annullare il risultato dell’esame modificando la concentrazione di calcio nel sangue:

  • Assumere medicinali, come diuretici. Molti farmaci possono influenzare i livelli di calcio nel sangue.
  • Fare la dialisi.
  • Assumere calcio o vitamina D in qualsiasi forma, compreso latte, antiacidi o integratori, prima dell’analisi.
  • Avere ricevuto una trasfusione di sangue da poco tempo.

 

Cosa sapere

  • Un basso livello di calcio nel sangue può essere causato da bassi livelli di proteine nel sangue (albumina in particolare), perché circa la metà del calcio totale nel sangue è legato all’albumina. Per questo motivo, si può anche misurare il livello di calcio ionizzato (che non è attaccato all’albumina) e il livello di albumina nel sangue.
  • Possono essere necessarie più analisi del sangue per vedere se i livelli di calcio nel sangue non sono normali.
  • Altri test che possono essere fatti per trovare la causa di anormali livelli di calcio nel sangue sono gli esami dell’ormone paratiroideo (PTH o paratormone), cloruro, fosforo, fosfatasi alcalina e la vitamina D.
  • I livelli di calcio possono essere controllati anche nelle urine.

 

Costo dell’esame

Il costo dell’esame è di € 1,13 con ticket. Senza ricetta il costo è in genere 5€.

Scrivi un Commento