Bilirubina alta, bassa, diretta e indiretta

L’esame di bilirubina misura la quantità di bilirubina nel sangue. Si usa per capire la causa di condizioni come ittero, anemia e malattie del fegato.

I neonati spesso hanno valori di bilirubina alti. Negli adulti, valori elevati possono essere un problema. Vediamo allora quali sono le cause, i sintomi e le terapie.

Indice articolo

 

Cos’è la bilirubina?

Ci sono due tipi di bilirubina: diretta e indiretta.

La bilirubina è una sostanza giallo-arancione prodotta dalla rottura dei globuli rossi (emolisi). Questa è la bilirubina indiretta, non coniugata o libera.

Poi va nel fegato che trasforma la bilirubina per eliminarla con le feci. Questa invece si chiama bilirubina diretta o coniugata.

In genere l’esame comprende la bilirubina totale e la bilirubina frazionata (che misura bilirubina diretta e indiretta).

Se hai la bilirubina alta, la causa può essere che si rompono più globuli rossi del normale. Oppure che il fegato non funziona bene e quindi non pulisce il sangue.

Puoi avere la bilirubina alta, anche se hai un problema nel tratto che elimina la bilirubina o nei dotti biliari.

Segui la community social e resta aggiornato su offerte e novità

A cosa serve l’esame di bilirubina?

I medici lo usano per diagnosticare e monitorare le malattie del fegato e dei dotti biliari, sia in bambini che in adulti. Malattie come cirrosiepatite o calcoli biliari.

L’esame mostra anche se soffri di anemia falciforme o di altre condizioni che causano anemia emolitica. Questa malattia causa una carenza di globuli rossi: si rompono troppo velocemente.

Se hai la bilirubina alta, i sintomi principali sono pelle e occhi gialli, una condizione chiamata ittero.

La bilirubina alta nei neonati è frequente. Un lieve ittero neonatale può essere causato da normali cambiamenti nel metabolismo della bilirubina. Può anche essere segno di un problema medico. In caso di bilirubina alta nei neonati, bisognerà fare più volte l’esame nei primi giorni di vita per controllare la funzionalità epatica. L’ittero nel neonato può essere pericoloso se non curato. Il medico valuterà se serve una cura in base all’età del neonato e ai valori di bilirubina.

Infine, l’esame di bilirubina fa spesso parte di un gruppo di esami per la funzionalità del fegato. Insieme a:

Vedi l’offerta:
esami funzionalità epatica a Vittoria Ragusa

Chi dovrebbe fare l’esame?

Il medico può richiedere l’esame di bilirubina se:

  • Mostri segni di ittero
  • Hai anemia o pochi globuli rossi
  • Potresti avere una reazione tossica ai farmaci
  • Hai una storia di alcolismo
  • Potresti avere l’epatite

Dovresti fare l’esame di bilirubina anche se hai sintomi come:

  • Urine scure
  • Nausea e vomito
  • Dolore e gonfiore addominale
  • Feci chiare
  • Affaticamento insolito

 

Valori di bilirubina e interpretazione

Valori normali

Bilirubina in milligrammi per decilitro (mg / dL)
Età Totale Diretta Indiretta
Adulti Uomo 0,1 – 1,2 Fino a 0,3 Fino a 1
Donna Le donne tendono ad avere i valori poco più bassi
Bambini I bambini tendono ad avere i valori poco più bassi
Donne in gravidanza 0,1 – 1,2 Fino a 0,4 Fino a 1
Neonati (nei primi giorni di vita) 0,1 – 5,4 0,1 – 0,4 0,1 – 5,2

I valori possono variare tra i laboratori.

 

Cosa significano i risultati di bilirubina totale e frazionata

L’esame della bilirubina misura la bilirubina totale. Si possono misurare anche i valori di due diversi tipi di bilirubina: non coniugata e coniugata.

Bilirubina non coniugata (o bilirubina indiretta). Questa è la bilirubina creata dalla rottura dei globuli rossi. Viaggia dal sangue al fegato.

Bilirubina coniugata (bilirubina diretta). Questa è la bilirubina che ha raggiunto il fegato ed è stata trasformata chimicamente. Viaggia verso l’intestino prima di essere rimossa con le feci.

I valori di bilirubina indiretta nel sangue sono dati da bilirubina totale meno i valori di bilirubina diretta.

Per gli adulti sopra i 18 anni, la bilirubina totale normale può essere fino a 1,2 milligrammi per decilitro (mg / dL) di sangue. Per i minori di 18 anni, il livello normale sarà 1 mg / dL.

I risultati normali per la bilirubina coniugata (diretta) dovrebbero essere inferiori a 0,3 mg / dL.

Gli uomini tendono ad avere livelli di bilirubina leggermente più alti rispetto alle donne. Gli afroamericani tendono ad avere livelli di bilirubina più bassi rispetto alle persone di altre etnie.

 

Iperbilirubinemia: bilirubina alta e cause

Ho la bilirubina totale alta cosa significa?

La bilirubina totale alta che è per lo più non coniugata (indiretta) può essere causata da:

  • Anemia emolitica
  • Cirrosi, cicatrici nel fegato
  • Una reazione alla trasfusione di sangue
  • Sindrome di Gilbert, malattia ereditaria comune con carenza di un enzima che aiuta ad eliminare la bilirubina
  • Epatite virale
  • Tumore al fegato
  • Una reazione ai farmaci
  • Malattia del fegato alcolica
  • Calcoli biliari
  • Stenosi biliare, una parte del dotto biliare è troppo stretta per far passare la bile
  • Cancro del pancreas o della cistifellea

I valori di bilirubina nei neonati sono più alti del normale a causa dello stress della nascita (iperbilirubinemia neonatale). I valori normali di bilirubina indiretta nel neonato sono fino a 5,2 mg / dL nelle prime 24 ore dalla nascita. Tuttavia, molti neonati hanno maggior ittero neonatale e valori di riferimento di bilirubina che superano 5 mg / dL nei primi giorni dopo la nascita.

Nei neonati, i livelli elevati di bilirubina che non si livellano in pochi giorni a 2 settimane possono essere segno di:

  • Incompatibilità del gruppo sanguigno tra madre e figlio
  • Mancanza di ossigeno
  • Un’infezione ereditaria
  • Una malattia del fegato

 

Bilirubina alta: sintomi

Sia negli adulti che nei bambini, i sintomi di bilirubina alta possono essere

  • Ittero, pelle o occhi gialli
  • Affaticamento
  • Prurito
  • Urine scure
  • Mancanza di appetito
  • Feci chiare

albumina alta e bassa nel sangue

Bilirubina Bassa

La bilirubina bassa non è un problema di solito.

 

Cosa influenza i valori di bilirubina

L’esercizio fisico intenso può aumentare i valori di bilirubina.

Caffeina, penicillina, barbiturici e alcuni farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS) chiamati salicilati riducono i livelli di bilirubina.

 

Come prepararsi

Dieta, farmaci ed attività fisica possono alterare i risultati. Digiuna per 12 ore prima del prelievo, bevi solo acqua. Di’ al medico se hai fatto attività fisica intensa. Informarlo di cosa hai mangiato e dei farmaci che usi.

Alcuni dei farmaci che possono influenzare i valori di bilirubina sono:

  • Antibiotici come la benzilpenicillina
  • Sedativi come il Fenobarbital
  • Diuretici come la furosemide
  • Farmaci per l’asma come la teofillina

Ci sono altri farmaci che possono influenzare i livelli di bilirubina. Parla col medico prima del prelievo per sapere se continuare a prendere i farmaci o no, ma non sospendere l’uso senza il suo parere.

 

In cosa consiste l’esame?

Per l’analisi serve un campione di sangue prelevato una vena del braccio. Il prelievo nei neonati si fa in genere con una puntura nel tallone.

Il rischio è basso.

 

Costo dell’esame

Il costo dell’esame con ricetta è di 1,13€ per la bilirubina totale e 1,41 per la frazionata (a cui si sommano 12,58€ di quota fissa per il S.S.N.). Il prezzo senza ricetta è in genere 5€ quella totale e 5€ la frazionata.

Il referto dell’esame è pronto in 24 ore.


esami funzionalità epatica a Vittoria Ragusa

Conclusioni e approfondimenti

Bilirubina nei neonati e ittero neonatale

La bilirubina alta nei neonati (di solito indiretta) e l’ittero neonatale possono essere molto pericolosi. Possono essere causati da diversi fattori. Ci sono tre tipi più comuni di ittero neonatale:

  • Ittero fisiologico: nei 2-4 giorni dalla nascita, fegato si “attiva” dopo qualche giorno e causa ittero. Di solito non è grave
  • Ittero da allattamento al seno: nella prima settimana di vita, causato dal bambino che non succhia bene o dalla scarsa quantità di latte della madre
  • Ittero da latte materno: dopo 2-3 settimane di vita, causato dal metabolismo di alcune sostanze nel latte materno

Questi tre tipi spesso non richiedono cure e non danno problemi.

Altre condizioni più gravi che causano ittero e iperbilirubinemia neonatale sono:

  • Problemi alle cellule del sangue, come l’anemia falciforme
  • Incompatibilità tra i gruppi sanguigni di madre e figlio, ciò causa un problema ai globuli rossi del bambino, chiamato eritroblastosi fetale
  • Carenza di proteine ​​importanti a causa di difetti genetici
  • Lividi a causa di un parto difficile
  • Diabete gestazionale
  • Policitemia: eccesso di globuli rossi
  • Nascita pretermine
  • Infezioni
  • Ipotiroidismo

 

Bilirubina alta e tumore al fegato

Varie condizioni causano il tumore al fegato. Tra queste, le malattie del fegato come epatite o cirrosi epatica. Inoltre, altri tumori possono estendersi al fegato.

Problemi epatici e tumore al fegato possono causare bilirubina alta. Ma non sempre la bilirubina alta indica un tumore al fegato.

In caso di bilirubina alta e tumore al fegato, la causa può essere che la bilirubina ristagna nel fegato o che c’è un’ostruzione ai dotti biliari.

I valori di bilirubina possono essere predittivi della riuscita della terapia: un valore troppo alto può indicare che il tumore non è trattabile. In particolare, non si può usare la chemioterapia. Inoltre, i dotti biliari ostruiti aumentano il rischio di infezione. In questo caso bisogna far abbassare la bilirubina ai valori normali per poter iniziare la cura.

 

Iperbilirubinemia e problemi del sangue

La bilirubina alta può anche essere dovuta a problemi nel sangue invece che a problemi al fegato. Se le cellule del sangue si rompono troppo velocemente, la causa può essere:

  • Anemia emolitica: una malattia autoimmune, un difetto genetico, una reazione ai farmaci o un’infezione distrugge troppe cellule del sangue. Quindi il fegato non metabolizza la bilirubina indiretta
  • Reazione trasfusionale: si verifica quando il sistema immunitario attacca il sangue che ti è stato dato in una trasfusione, come se fosse un virus o un batterio

 

Bilirubina alta, cosa fare?

Se le analisi del sangue mostrano bilirubina molto alta, il medico può richiedere altri esami per capire la causa precisa, come esami del sangue o un’ecografia. Una volta scoperta causa della bilirubina alta, inizierai una cura. Potresti fare esami periodici di bilirubina per capire se la cura funziona. Se il medico sospetta un problema a fegato o cistifellea, può richiedere un’ecografia o una TAC per capire se ci sono anomalie.

 

Come abbassare la bilirubina alta?

Per abbassare la bilirubina bisogna prima capire la causa specifica di iperbilirubinemia. Quindi curare la causa.

Ad esempio, se la causa è il blocco ai dotti biliari, per liberare il blocco, il medico può chiedere l’uso di uno stent (un tubo che serve a dilatare il blocco).

 

Bilirubina alta cosa mangiare?

In base alla causa, può essere necessario curare la dieta. Se la causa è un problema al fegato, dovrai evitare alcol, cibi fritti, ricchi di grassi e molto lavorati.

Se non c’è una causa patologica, bisognerebbe ridurre l’attività fisica e lo stress in genere.
esami funzionalità epatica a Vittoria Ragusa

Fonti
M. Panteghini. Interpretazione degli esami di laboratorio. Piccin, 2008.

Scrivi un Commento