Alimenti per il fegato, i migliori

Il fegato è un organo centrale. Svolge una serie di compiti essenziali, ad esempio produce proteine, colesterolo e bile, metabolizza le tossine di alcol e farmaci. Fegato sano significa corpo sano. Questo articolo elenca 11 alimenti per il fegato, se vuoi depurarlo e mantenerlo sano.

Resta aggiornato su offerte e novità. Segui la community social, pensa al benessere.

1. Caffè

Il caffè è una delle migliori bevande per la salute del fegato.

Gli studi dimostrano che bere caffè protegge il fegato dalle malattie.

Ad esempio, può ridurre il rischio di cirrosi o danni permanenti al fegato in persone con malattie epatiche croniche.

Bere il caffè può anche ridurre il rischio di cancro al fegato e migliora l’infiammazione.

Questi benefici sembrano derivare dalla sua capacità di prevenire l’accumulo di grasso e collagene, due indicatori di malattia del fegato.

Il caffè ha molti benefici per la salute, il fegato, in particolare, ti ringrazierà per quell’espresso.

QUINDI

Il caffè riduce l’infiammazione e il rischio di sviluppare malattie e cancro del fegato.

►►Leggi anche: i migliori integratori per il fegato

 

2. Tè

Il tè è considerato benefico per la salute, e sembra che anche il fegato ne può giovare.

Uno studio giapponese ha scoperto che bere 5-10 tazze di tè verde al giorno migliora i marcatori epatici nel sangue.

Un altro studio in pazienti con steatosi epatica non alcolica rivela che bere tè verde per 12 settimane migliora i livelli degli enzimi epatici e può anche ridurre lo stress ossidativo e i depositi di grasso nel fegato.

Inoltre, il tè verde può ridurre il rischio di cancro al fegato. Il rischio diminuisce con quattro o più tazze al giorno.

Numerosi studi sugli animali hanno anche dimostrato gli effetti benefici degli integratori di tè nero e verde.

Tuttavia, gli integratori di tè verde possono essere dannosi.

Ci sono segnalazioni di danni al fegato causati da integratori con estratto di tè verde.

QUINDI

Il tè nero e verde può migliorare la salute del fegato. Tuttavia, gli integratori di tè verde potrebbero causare danni.

 

3. Pompelmo

Il pompelmo contiene antiossidanti che proteggono il fegato. I due principali antiossidanti nel pompelmo sono la naringenina e la naringina.

Diversi studi sugli animali mostrano che aiutano a proteggere il fegato dalle lesioni.

Questi antiossidanti possono ridurre l’infiammazione e proteggere le cellule.

Inoltre, possono ridurre lo sviluppo di fibrosi epatica.

La naringenina può ridurre la quantità di grasso nel fegato.

La naringina può contrastare alcuni degli effetti negativi dell’alcol.

Finora, gli effetti del pompelmo o del succo di pompelmo stesso non sono stati studiati. Solo dei suoi antiossidanti, anche se condotti su animali.

Tuttavia, con le prove che ci sono, si può inserire pompelmo tra i migliori alimenti per il fegato.

QUINDI

Gli antiossidanti del pompelmo proteggono il fegato. Tuttavia, servono ulteriori studi.

check up esami per il fegato

4. Mirtilli neri e rossi

I mirtilli neri e rossi contengono antociani, antiossidanti che danno colore alle bacche. Sembrano anche benefici per la salute.

Diversi studi su animali dimostrano che sia i mirtilli, che i loro estratti o succhi, possono proteggere il fegato.

Consumarli per 3-4 settimane protegge il fegato da lesioni.

Un altro esperimento mostra che i mirtilli rallentano lo sviluppo di lesioni e fibrosi (cicatrici) nel fegato dei ratti.

Inoltre, l’estratto di mirtillo può bloccare la crescita del cancro al fegato (secondo studi in provetta). Tuttavia, servono altre ricerche.

Inserire i mirtilli nella dieta è un buon modo per assicurare al fegato buona salute.

QUINDI

I mirtilli sono ricchi di antiossidanti, che proteggono il fegato. Tuttavia, sono necessari più studi sull’uomo per confermare questi risultati.

 

5. Uva

L’uva, in particolare l’uva rossa e viola, contiene composti vegetali utili. Il più famoso è il resveratrolo, che ha vari benefici per la salute.

Molti studi sugli animali dimostrano che l’uva e il succo d’uva possono giovare al fegato.

Possono avere vari benefici, tra cui ridurre l’infiammazione, prevenire lesioni e aumentare gli antiossidanti.

L’ampia gamma di studi su animali e alcuni studi sull’uomo suggerisce che l’uva è tra i migliori alimenti per depurare il fegato.

QUINDI

Studi su animali e sull’uomo dimostrano che l’uva e il succo d’uva proteggono il fegato da lesioni, aumentano gli antiossidanti e combattono l’infiammazione.

Resta aggiornato su offerte e novità. Segui la community social, pensa al benessere.

6. Fico d’India

Il fico d’India è un tipo di cactus commestibile. Il suo frutto è consumato in tutto il mondo.

È usato nella medicina tradizionale per ulcere, ferite, astenia e malattie del fegato.

È spesso incluso nelle liste di alimenti per depurare il fegato.

Uno studio sui ratti ha valutato l’efficacia del succo di fico d’India, e del suo estratto, nel combattere gli effetti negativi dell’alcol.

Questo studio ha rilevato che il succo ha ridotto la quantità di danno ossidativo e di danno al fegato dopo il consumo di alcol e ha contribuito a mantenere stabili i livelli di antiossidanti e l’infiammazione.

Sono necessari ulteriori studi sull’uomo. Nonostante ciò, gli studi fatti dimostrano che il fico d’India ha effetti positivi sul fegato.

QUINDI

Il fico d’India e il suo succo possono combattere gli effetti dell’alcol riducendo l’infiammazione. Possono anche proteggere il fegato dai danni causati dal consumo di alcol.

 

7. Succo di barbabietola

Il succo di barbabietola è fonte di nitrati e antiossidanti che possono ridurre il danno ossidativo e l’infiammazione.

Si può pensare le stesse barbabietole hanno effetti sulla salute simili. Tuttavia, la maggior parte degli studi usa il succo di barbabietola. Puoi spremerle o comprare il succo di barbabietola in negozio.

Diversi studi sui ratti hanno dimostrato che il succo di barbabietola riduce il danno ossidativo e l’infiammazione nel fegato.

Mentre gli studi sugli animali sembrano promettenti, non ci sono molti studi simili sull’uomo.

QUINDI

Il succo di barbabietola protegge il fegato dal danno ossidativo e dall’infiammazione. Tuttavia, sono necessari più studi sull’uomo.

 

8. Verdure crocifere

Verdure crocifere, come cavoletti di Bruxelles o broccoli, sono note perché ricche di fibre e per il loro sapore tipico. Sono anche cariche di composti vegetali benefici.

Studi sugli animali dimostrano che cavolini di Bruxelles e broccoli proteggono il fegato da lesioni.

Un recente studio su persone con fegato grasso ha scoperto che l’estratto di germogli di broccolo migliora i livelli degli enzimi epatici e diminuisce lo stress ossidativo.

Lo stesso studio mostra che l’estratto di germogli di broccoli previene l’insufficienza epatica nei ratti.

Gli studi sull’uomo sono limitati. Ma finora, le verdure crocifere sembrano ottimi alimenti per il fegato.

QUINDI

Le verdure crocifere come broccoli e cavoletti di Bruxelles possono proteggere il fegato da lesioni e migliorare i livelli ematici degli enzimi epatici.

check up esami per il fegato

9. Noci

Le noci sono ad alto contenuto di grassi sani, nutrienti – compresa la vitamina E – e composti vegetali benefici.

Per questo hanno numerosi benefici per la salute, in particolare per il cuore. Ma anche per il fegato.

Uno studio su persone con steatosi epatica non alcolica ha riscontrato che mangiare noci riduceva i livelli degli enzimi epatici.

Inoltre, un secondo studio osservazionale ha rilevato che gli uomini che mangiavano meno noci e semi avevano più rischio di sviluppare NAFLD rispetto a chi mangiava grandi quantità di noci e semi.

Anche se servono più studi, questi dati indicano che le noci sono importanti alimenti per il fegato.

QUINDI

Le noci possono migliorare i livelli degli enzimi epatici nei pazienti con NAFLD. Inoltre, mangiare poche noci aumenta il rischio di sviluppare la malattia.

 

10. Pesce grasso

I pesci grassi contengono acidi grassi omega-3, che sono grassi sani che riducono l’infiammazione e il rischio di malattie cardiache.

Questi grassi sono anche utili per il fegato. Infatti, possono prevenire la formazione di grasso, regolare i livelli degli enzimi, combattere l’infiammazione e migliorare la resistenza all’insulina.

Anche il rapporto tra grassi omega-3 e grassi omega-6 è importante.

La maggior parte di persone esagera con i grassi omega-6, perché si trovano in molti oli vegetali. Un rapporto omega-6/omega-3 troppo alto può favorire lo sviluppo di malattie del fegato.

Pertanto, è bene ridurre anche i grassi omega-6.

Quindi

Mangiare pesce grasso con gli omega-3 ha molti benefici per il fegato. Tuttavia, è anche importante mantenere sotto controllo il rapporto omega-6/omega-3.

 

11. Olio d’oliva

L’olio d’oliva è considerato un grasso sano per le sue numerose proprietà, compresi gli effetti positivi per il cuore e il metabolismo.

Ed ha anche effetti positivi sul fegato.

Un piccolo studio mostra che consumare un cucchiaino di olio d’oliva al giorno migliora i livelli di grasso epatico.

I partecipanti hanno anche una migliore circolazione sanguigna nel fegato.

QUINDI

Gli studi dimostrano che l’olio d’oliva riduce i livelli di grasso nel fegato e ne aumenta il flusso sanguigno.

 

 

Alimenti per il fegato, conclusioni

Il fegato è un organo importante con molte funzioni essenziali.

Fai di tutto per proteggerlo. Gli alimenti sopra elencati sono benefici ber il fegato.

Riducono il rischio di malattie del fegato e cancro, aumentano i livelli di antiossidanti e disintossicanti e proteggono dalle tossine dannose.

Incorporare questi alimenti nella dieta è un modo naturale e sano per mantenere il fegato al meglio.

Scrivi un Commento