Uomo guarito da HIV: secondo caso al mondo

È solo la seconda volta che si riesce a sconfiggere l’HIV, virus che causa l’Aids. L’uomo guarito da HIV è un paziente di Londra.

Sembrerebbe guarito dall’infezione: è quanto riportato dalla rivista scientifica Nature.

Resta aggiornato su offerte e novità. Segui la community social, pensa al benessere.


Il primo paziente è guarito circa 12 anni fa. Come ricordano i ricercatori su ‘Nature’ c’è un solo caso documentato di uomo guarito da HIV grazie a un trapianto di cellule staminali ematopoietiche. Tuttora noto in tutto il mondo, il caso de “il paziente di Berlino”, è accaduto 12 anni fa. A differenza di ora, la terapia fu molto aggressiva, al punto che quel risultato non si è ripetuto con successo.

Almeno finora.

check up malattie sessualmente trasmissibili

È ancora troppo presto per parlare di “uomo guarito HIV”, è quanto tuttavia dichiara l’equipe di ricercatori britannici dell’University College London, con a capo il virologo dr. Ravindra Gupta.

L’uomo, che ha preferito restare anonimo, è rimasto per 18 mesi in remissione.

Gupta, ora all’Università di Cambridge, ha curato la paziente di Londra quando lavorava all’University College di Londra. L’uomo aveva contratto l’HIV nel 2003, ha detto Gupta, e nel 2012 gli è stato diagnosticato anche un tipo di tumore del sangue chiamato Linfoma di Hodgkin.

Uomo guarito da HIV a Londra

L’uomo ha ricevuto un trapianto di midollo osseo da un donatore resistente all’HIV. Un donatore con una rara mutazione genetica che resiste all’infezione da HIV (detta CCR5-Δ32). Più di 18 mesi dopo aver eliminato i farmaci antiretrovirali (classica terapia) – i test non mostrano alcuna traccia della precedente infezione da HIV.

Nel 2016, quando era molto malato di cancro, i medici hanno deciso di valutare per lui un trapianto. “Questa era davvero la sua ultima possibilità di sopravvivere”, ha detto Gupta in un’intervista.

Scrivi un Commento