Preeclampsia (gestosi) ed eclampsia

Durante la gravidanza, potresti avere una condizione che rende la pressione del sangue troppo alta, anche se prima era normale. Si chiama preeclampsia (o gestosi), e può far funzionare male fegato, reni e altri organi. Senza terapia, può anche diventare eclampsia. In rari casi, l’eclampsia può essere mortale per te e il tuo bambino.

Non puoi prevenirla. Ma può essere gestita se il medico la diagnostica subito. Per cui è importante fare regolari controlli durante la gravidanza e il parto. Infatti, la maggior parte delle donne con preeclampsia o eclampsia ha bambini sani.

Indice

Resta aggiornato su offerte e novità. Segui la community social, pensa al benessere.

Cause

Non sono ancora ben chiare le cause della gestosi. Sembra che alcuni fattori di rischio aumentino le probabilità di avere la malattia.

Ad esempio, è più a rischio chi prima o durante la gravidanza ha:

  • Ipertensione essenziale (senza cause note)
  • Problemi renali
  • Diabete
  • Problemi dal sistema immunitario

 

Sintomi di preeclampsia

I sintomi di preeclampsia più comuni sono:

  • Gonfiore a viso o mani
  • Mal di testa forte o continuo
  • Problemi alla vista
  • Aumento di peso improvviso
  • Dolore nella parte alta dello stomaco o alla spalla
  • Confusione
  • Problemi respiratori
  • Nausea o vomito durante la seconda metà della gravidanza

Se hai un forte mal di testa, non respiri o pensi di avere la preeclampsia, chiama subito il medico.

preeclampsia gestosi eclampsia

Diagnosi

Ad ogni visita in gravidanza, il medico controllerà la pressione sanguigna e le proteine nell’urina.

Hai la preeclampsia se dopo la 20a settimana di gravidanza la pressione sanguigna è ferma sopra 140/90 e hai una di queste due condizioni:

  • Hai anche proteine ​​nelle tue urine (proteinuria). Ciò è segno che i reni non filtrano bene i rifiuti del tuo corpo
  • Hai uno o più sintomi tra:
    • Piastrine basse, sono cellule che aiutano il sangue a coagulare
    • Problemi al fegato
    • Problemi ai reni
    • Liquido nei polmoni
    • Mal di testa e problemi alla vista

Se la preeclampsia causa convulsioni, è eclampsia.

 

Esami

Il medico può richiedere vari test per controllare la preeclampsia e la salute del bambino:

  • Esami del sangue. Valutano la salute del fegato e dei reni; misura il numero delle piastrine nel sangue
  • Clearance della creatinina. La creatinina è uno scarto del corpo. In genere, i reni la trasportano nell’urina. Hai più creatinina quando sei incinta. Ma la preeclampsia può indebolire i reni
  • Analisi delle urine. Misura i livelli di proteine ​​nella tua urina
  • Ecografia fetale. Mostra come sta crescendo il bambino, stima il suo peso e misura la quantità di placenta

Terapia

La terapia dipende dalla gravità della preeclampsia e dal momento della gravidanza.

Se hai almeno 37 settimane di gravidanza, il medico spesso suggerisce il parto. Ma se è presto, tratterà la gestosi per dare più tempo al bambino di crescere.

Se soffri di preeclampsia leggera, farai controlli frequenti – una o due volte a settimana. Farai anche più esami. Il medico può dirti di controllare la pressione del sangue a casa.

Il medico può prescrivere farmaci. Questi possono includere:

  • Farmaci per la pressione sanguigna
  • Corticosteroidi per il fegato e le piastrine. Questo farmaco aiuta i polmoni del bambino a crescere prima nel caso in cui serva il parto indotto

Se hai una preeclampsia grave, può servire il ricovero in ospedale per monitorare te e il bambino. Se peggiora, può essere meglio il parto pretermine.

Le donne con gestosi possono fare un parto indotto vaginale. Questo può essere meglio di un cesareo perché meno stressante sul corpo.

Scrivi un Commento