Emoglobina bassa e tumore

L’emoglobina (Hb) è la parte dei globuli rossi che trasporta l’ossigeno a tutte le cellule del tuo corpo. Se non hai abbastanza globuli rossi o sono malati, hai una condizione chiamata anemia: ciò comporta emoglobina bassa nel sangue. Spesso un tumore causa anemia. Quindi emoglobina bassa e tumore possono essere correlati.

Tuttavia, ci sono varie cause di emoglobina bassa, molte non maligne.

Cerchiamo di capire meglio il rapporto tra emoglobina bassa, tumore e altre cause. Quindi vediamo gli esami da fare per individuare le cause.

Indice

 

Anemia, emoglobina bassa e tumore

L’anemia spesso inizia lentamente, quindi all’inizio non hai sintomi. Man mano che i livelli di emoglobina si abbassano, potresti avere sintomi come:

  • Battito cardiaco irregolare
  • Respiro affannoso (mentre cammini o sali le scale)
  • Vertigini
  • Dolore al petto
  • Gonfiore alle mani e / o ai piedi
  • Pelle pallida o gialla
  • Stanchezza

Varie condizioni causano anemia, soprattutto carenze alimentari. Esistono infatti vari tipi di anemia, le più comuni sono anemia carenza di ferro e di vitamine.

Resta aggiornato su offerte e novità! Segui la community social!

Ci sono anche molte ragioni per cui il tumore può causare emoglobina bassa e anemia. Anche altre condizioni benigne diminuiscono i valori. Ad esempio:

  • Il tumore stesso. I tumori o le metastasi al midollo osseo (leucemia o mieloma multiplo) riducono la quantità di globuli rossi causando anemia
  • La terapia del tumore, come la radioterapia o la chemioterapia. Queste possono danneggiare il midollo osseo e diminuire i globuli rossi
  • Perdite di sangue (emorragia, mestruazioni, ulcera allo stomaco)
  • Carenze di vitamine o minerali nella dieta
  • Ferro basso nel sangue
  • Problemi agli organi (come cuore, polmone, reni o malattie del fegato)
  • I globuli rossi (RBC) vengono distrutti dal corpo prima che il corpo li produca (emolisi)
  • Malattia renale cronica
  • Il corpo produce pochi globuli rossi
  • Anemia falciforme o talassemia (disturbo ereditario che colpisce i globuli rossi)
  • Una combinazione di questi fattori

In certe situazioni è più probabile avere anemia, emoglobina bassa e tumore. Ad esempio, chi ha un cancro è più a rischio di anemia se:

  • Aveva l’emoglobina bassa prima di avere il cancro
  • Fa chemioterapia a base di platino (è un tipo di farmaci chemioterapici)
  • Ha alcuni tipi di tumore (come i tumori ai polmoni o alle ovaie)

Quindi

Se hai l’emoglobina bassa, la causa è spesso la dieta. Vi sono anche altre cause, tra cui tumore.

 

Capire se la causa di emoglobina bassa è il tumore

L’esame emocromocitometrico completo (CBC o emocromo) è un esame del sangue che misura l’emoglobina e altre caratteristiche dei globuli rossi (come quantità e dimensioni). Questo esame mostra non solo se hai l’anemia, ma può anche aiutare il medico a capire la causa.

Potresti anche aver bisogno di altri test per aiutarti a scoprire cosa lo causa. Questi potrebbero includere:

  • Analisi chimiche del sangue per controllare la funzione degli organi e i livelli di vitamine e minerali
  • Un esame del sangue chiamato conta dei reticolociti. I reticolociti sono globuli rossi molto giovani appena liberati dal midollo osseo, quindi l’esame mostra quanti globuli rossi stanno produce il corpo
  • Esame dei marcatori tumorali mostra se un tumore in corpo rilascia certe sostanze nel sangue
  • Un esame del midollo osseo (biopsia)
  • Esami del sangue per misurare i livelli di ferro
  • Esame delle feci per controllare la presenza di sangue (chiamato esame del sangue occulto nelle feci)

Il medico usa questi test, insieme a informazioni mediche ed esame fisico, per capire cosa può causare l’anemia. A volte non c’è una causa, si parla perciò di anemia da malattia cronica. Questo tipo di anemia è comune in persone con malattie croniche (insufficienza cardiaca congestizia, malattie infiammatorie o cancro).

Quindi

Il medico chiederà altri esami per capire la causa di emoglobina bassa.

check up esami marcatori tumorali

Cosa devi sapere se hai emoglobina bassa e tumore

Conoscere la causa dell’anemia è importante, ma è più importante sapere la gravità.

L’anemia può influenzare la qualità della vita e riduce la sopravvivenza in persone malate di cancro. Come il tumore, può farti sentire molto stanco perché le cellule non hanno ossigeno. In alcuni casi, può essere fatale.

L’anemia può far sforzare il cuore. Quindi, se hai già un problema al cuore, l’anemia lo peggiora.

Se hai valori di emoglobina bassa e tumore potresti dover ritardare la terapia per il cancro o ridurre le dosi. Alcuni trattamenti possono anche non funzionare bene.

Se hai emoglobina bassa e tumore, il medico cercherà di capire il rischio di complicanze dovute al l’anemia. Infatti, valuterà i sintomi che hai è i valori di emoglobina. Se non hai sintomi, alcuni fattori aiutano a capire se potresti avere complicazioni in futuro, ad esempio:

  • Valori anormali di emoglobina e di altri esami di laboratorio
  • I tipi di cure fatte per il cancro e se possono peggiorare l’anemia
  • Trasfusioni di sangue degli ultimi 6 mesi
  • Problemi ai polmoni, al cuore o ai vasi sanguigni (di circolazione)
  • Età

Se non sei a rischio di problemi dovuti all’anemia, il medico chiederà spesso l’esame di emoglobina e informazioni sui sintomi ad ogni visita.

Quindi

Se hai emoglobina bassa e tumore, dovresti curare l’anemia prima possibile e monitorare i valori.

 

Gravità dell’anemia

Spesso si valuta l’anemia in base ai valori di emoglobina nel sangue. Anche se hai sintomi lievi, i medici usano l’emoglobina per classificare l’anemia e decidere quindi le cure.

Diciamo subito che i valori normali di emoglobina sono:

Uomini: tra 12 e 16 grammi per decilitro (g / dL)
Donne: 11 – 15 g / dL
Bambini: 9,5 – 20,5 g / dL
Neonati: 14,5 – 24,5 g / dL

Quindi si classifica:

  • Anemia lieve: emoglobina compresa tra 10 e il limite minimo per età e sesso
  • Anemia moderata: emoglobina da 8 a 10 g / dL
  • Anemia grave: emoglobina da 6,5 ​​a 8 g / dL
  • Anemia letale: emoglobina inferiore a 6.5 dL

Alcuni sintomi di anemia grave sono:

  • Battito cardiaco irregolare
  • Difficoltà a respirare
  • Dolore toracico (al petto)
  • Gonfiore alle gambe
  • Vertigini

Se hai questi sintomi, chiama subito il medico o il 118.

Altre malattie influiscono sulla qualità di ossigeno in corpo, come malattie cardiache o malattie polmonari croniche. Queste, insieme al l’anemia, aumentano il rischio di complicanze.

Se la tua anemia è grave o minaccia la tua salute, potrebbe servire una trasfusione di sangue.

Quindi

Più bassa è l’emoglobina, più grave è l’anemia, maggiore è il rischio di complicazioni.

 

Qual è la terapia dell’anemia?

Gli obiettivi principali della terapia per l’anemia sono:

  • Eliminare la causa dell’anemia
  • Aumentare l’emoglobina per alleviare i sintomi

La terapia varia in base alla causa dell’anemia e alla gravità. Dieta ricca di ferro, farmaci, fermare il sanguinamento, ritardare o cambiare la terapia del cancro sono alcuni esempi.

Se serve aumentare l’emoglobina subito si può fare una trasfusione di globuli rossi.

Il medico o l’oncologo ti dirà cos’è meglio per te.

 

Alimenti ricchi di ferro

Se hai anemia lieve, la cura può essere alimentare: dieta ricca di ferro. Alimenti ricchi di ferro sono:

  • Albicocche e pesche
  • Carne e pesce
  • Fagioli
  • Frutta secca e noci
  • Patate dolci
  • Prugne
  • Uva passa
  • Verdure a foglia verde

Chiedi al medico gli alimenti migliori per te.

 

Trasfusioni di sangue

Una trasfusione di globuli rossi è un modo per curare l’anemia in persone affette da cancro. Aumenta subito l’emoglobina, migliorano i sintomi e l’ossigeno diventa sufficiente a raggiungere gli organi vitali.

La trasfusione di sangue servirà se i sintomi sono gravi e i valori di emoglobina molto bassi (ad esempio, < 8 g / dL).

Le trasfusioni di sangue risolvono il problema in poco tempo, ma c’è la possibilità di complicazioni. Il problema più comune è la reazione trasfusionale: il sistema immunitario del paziente respinge il sangue ricevuto. Sembra una reazione allergica, spesso lieve e curabile, ma a volte può essere più grave.

La lesione polmonare associata a trasfusione è uno dei rischi più gravi. Può causare problemi di respirazione e richiedere un ricovero. Un altro rischio è di contrarre malattie, come l’epatite B, ma il rischio è basso.

Altre volte può esserci sovraccarico circolatorio o eccesso di ferro, che dovrebbero quindi essere trattati.

 

Farmaci

Questa terapia è più lunga. Esistono più farmaci per l’anemia. In alcuni casi può aiutare un integratore di ferro, vitamina B12 e / o B9.

Ci sono anche farmaci per l’anemia che migliorano la produzione di globuli rossi. Sono farmaci a base di un ormone (eritropoietina) e agiscono in 2 settimane. Possono avere effetti collaterali: il medico ti spiegherà i rischi e i benefici. È comunque utile in pazienti che hanno bisogno della chemioterapia.

 

Se noti sintomi

Fai attenzione ai tuoi sintomi se hai emoglobina bassa e tumore. Informa il medico o l’oncologo di ogni sintomo che hai. Spiega se è come i sintomi influenzano la tua vita. Ciò servirà a migliorare la terapia.

Scrivi un Commento