Anticorpi tiroidei – autoanticorpi tiroidei

Se spesso sei stanco, spossato o di umore basso, la causa potrebbe essere la tua tiroide. La tiroide è una ghiandola della parte bassa del collo. Questa produce gli ormoni che aiutano il tuo corpo a usare l’energia, a rimanere al caldo e a far funzionare cervello, cuore, muscoli e altri organi. Il nostro sistema immunitario produce gli anticorpi per proteggere il corpo da batteri e virus. Se questi entrano in corpo, gli anticorpi li distruggono. A volte, il corpo produce anticorpi tiroidei, detti anche anticorpi antitiroidei o autoanticorpi tiroidei. Questi anticorpi attaccano per errore la tiroide. Quindi, ciò può causare eccesso o mancanza di ormoni tiroidei.

Cosa causa gli anticorpi tiroidei alti e perché il medico li prescrive?

Vediamo subito i punti chiave:

Anticorpi tiroideiCause dei valori altiEsame richiesto
Anticorpi anti-perossidasi tiroidea (TPOAb)Tiroidite di Hashimoto; malattia di GravesSe hai sintomi di problemi tiroide. Prima dell’uso di farmaci che con TPOAb alto aumentano il rischio di ipotiroidismo (amiodarone, interferone alfa, interleuchina-2, litio). Prima e durante la gravidanza per predire complicazioni.
Anticorpo anti-tireoglobulina

(TgAb)

Tiroidite di Hashimoto; cancro alla tiroideSe hai sintomi di problemi tiroide. Insieme all’esame di tireoglobulina, per vedere se hai anticorpi che influenzano i risultati dell’esame. Monitorare la terapia del cancro alla tiroide
Anticorpo del recettore dell’ormone stimolante la tiroide

(TrAb)

Malattia di GravesSe hai sintomi di ipertiroidismo. Per monitorare la terapia dell’ipertiroidismo.

Indice

 

Il ruolo degli anticorpi tiroidei

Gli anticorpi tiroidei colpiscono specifiche parti della ghiandola tiroidea, tra cui:

Perossidasi tiroidea (TPO). Il TPO è un enzima importante nel produrre ormoni tiroidei.
Tireoglobulina (Tg). Questa sostanza aiuta anche il tuo corpo a produrre ormoni tiroidei.
Ormone tireostimolante o tirotropina (TSH). Ghiandole del cervello producono il TSH. Il TSH arriva alle cellule follicolari della tiroide, così la tiroide produce e rilascia gli ormoni tiroidei (T3 e T4).

Gli anticorpi antitiroidei possono danneggiare la ghiandola, farla gonfiare e funzionare male. Questo può portare a condizioni mediche come:

La tiroidite di HashimotoÈ la forma più comune di insufficienza tiroidea (ipotiroidismo). Quando la tiroide è infiammata, non produce bene gli ormoni. Col tempo, la tiroide si danneggia. Questo porta a un calo dei valori di ormoni tiroidei nel sangue. Se i livelli sono troppo bassi, le cellule del corpo non hanno abbastanza ormoni tiroidei per funzionare bene.

I sintomi della tiroidite di Hashimoto sono:

  • Stanchezza o sonnolenza
  • Sensazione di freddo
  • Aumento di peso
  • Dolori ai muscoli o alle articolazioni
  • Umore basso

Malattia di Graves. In questa malattia gli anticorpi fanno sì che la tiroide lavori troppo. Una tiroide iperattiva o ipertiroidismo produce e rilascia troppi ormoni tiroidei nel sangue. Quindi accelera tutte le funzioni del corpo.

I sintomi della malattia di Graves sono:

  • Ansia, nervoso o irritabilità
  • Occhi sporgenti
  • Sensibilità al calore
  • Perdita di peso inspiegabile
  • Tremore a mani o dita
  • Stanchezza
  • Battito cardiaco accelerato o irregolare

anticorpi tiroidei - anticorpi antitiroidei - autoanticorpi tiroidei

Gli esami di anticorpi tiroidei

In genere vengono richiesti i seguenti esami di anticorpi tiroidei:

  • Anticorpi anti-perossidasi tiroidea (TPOAb). Possono indicare tiroiditi autoimmuni (malattia di Graves e nella tiroidite di Hashimoto)
  • Anticorpi anti-tireoglobulina (TGAb). Anche questi indicano malattia autoimmune. Posso anche indicare cancro tiroideo.
  • Anticorpi anti-recettori dell’ormone stimolante la tiroide (TSHRAb o TrAb). Ci sono due tipi di autoanticorpi:
    • Immunoglobuline stimolanti la tiroide (TSI) aumentano il rilascio di ormoni tiroidei, portando all’ipertiroidismo
    • Immunoglobuline inibenti il legame del TSH (TBII) al contrario, rallentano la produzione di ormoni tiroidei, causando ipotiroidismo

I più richiesti sono TPOAb e TGAb. In genere si misurano poco i TrAb, quasi mai TSI e TBII.

 

Utilizzo dell’esame di autoanticorpi tiroidei

Il medico può prescrivere un esame di anticorpi tiroidei se crede che hai la malattia di Hashimoto o la malattia di Graves. O se pensa che hai:

  • Gozzo (tiroide ingrossata). Ha varie cause, tra cui la tiroidite di Hashimoto o la malattia di Graves
  • Malattie autoimmuni, come lupus o artrite reumatoide.Questi e altri disturbi aumentano il rischio di problemi alla tiroide
  • Risultati anormali di altre analisi della tiroideUn esame di anticorpi tiroidei può aiutare a capire se il sistema immunitario sta attaccando la ghiandola tiroidea o se la causa è qualcos’altro

Il medico può chiederli inoltre:

  • Se hai già una di queste condizioni per monitorarla
  • In gravidanza, per prevedere problemi tiroidei nel neonato


 check up esami tiroide

Valori normali

Autoanticorpo tiroideoValori normali
Anticorpi anti-perossidasi tiroidea (TPOAb)fino a 20 unità anticorpali per millilitro (AU/ml)
Anticorpo anti-tireoglobulina

(TgAb)

fino a 4 AU/ml
Anticorpo del recettore dell’ormone stimolante la tiroide

(TrAb)

 fino a 1,5 unità per litro (IU/L)

 

Anticorpi tiroidei alti

Anticorpi tiroideiCause dei valori alti
Anticorpi anti-perossidasi tiroidea (TPOAb)Tiroidite di Hashimoto; Malattia di Graves
Anticorpo anti-tireoglobulina

(TgAb)

Tiroidite di Hashimoto; cancro alla tiroide
Anticorpo del recettore dell’ormone stimolante la tiroide

(TrAb)

Malattia di Graves

Se i risultati mostrano livelli alti di anticorpi anti-perossidasi tiroidea o di anticorpi anti-tireoglobulina, la causa può essere tiroidite di Hashimoto. Se hai molti anticorpi contro il recettore dell’ormone stimolante la tiroide, potresti avere la malattia di Graves.

Più alto è il livello di autoanticorpi tiroidei, più è probabile che tu abbia una malattia della tiroide causata dal tuo sistema immunitario (tiroidite autoimmune).

Infatti, valori un po’ alti possono essere causati da patologie tiroidee ed autoimmuni. Ad esempio:

  • Anemia perniciosa
  • Diabete di tipo 1
  • Artrite reumatoide

Anticorpi tiroidei alti in gravidanza, aumentano nel feto e nel neonato il rischio di ipertiroidismo e ipotiroidismo.

I familiari di persone con tiroidite autoimmune hanno spesso valori più alti.

Anche alcune persone hanno valori alti senza una causa precisa. Tuttavia, questi hanno più rischio di malattie tiroidee future. Quindi il medico può chiedere controlli periodici.

 

Anticorpi tiroidei bassi

Se l’esame non rileva anticorpi tiroidei, probabilmente significa che il tuo sistema immunitario non è la causa dei sintomi. Il medico può chiedere un secondo esame dopo qualche mese.

 

Cosa influenza i risultati

Alcuni farmaci e integratori possono alterare i valori.

 

Come prepararsi

Alcuni medicinali possono influenzare i risultati dell’esame. Informa il medico se assumi farmaci, vitamine o integratori.

La gravidanza può anche influenzare i risultati, quindi informa il medico se sei in attesa o potresti esserlo.

 

Svolgimento dell’esame

Il medico o un operatore del laboratorio prelevano un campione di sangue per misurare i livelli di anticorpi antitiroidei presenti.

 

Costo dell’esame di autoanticorpi tiroidei

EsameCosto con ricetta €*Costo senza ricetta €
Anticorpi anti-perossidasi tiroidea (TPOAb)11,3020
Anticorpo anti-tireoglobulina

(TgAb)

12,5720
Anticorpo del recettore dell’ormone stimolante la tiroide

(TrAb)

25,0630

*Bisogna sommare 12,58€ di quota fissa per il S.S.N. ad ogni ricetta.

Il referto è pronto in 24 ore.


 check up esami tiroide

Conclusioni e approfondimenti

Ci sono altri esami spesso svolti insieme o dopo gli anticorpi tiroidei:

  • Tiroxina (T4) e triiodotironina (T3). Sono gli ormoni tiroidei. La presenza di anticorpi tiroidei ne altera i valori
  • Parte libera degli ormoni T3 e T4 (FT3 e FT4). Sono esami più sensibili di T3 e T4: più precisi
  • Ormone tireostimolante o tirotropina (TSH). Regola gli ormoni tiroidei (T3 e T4)
  • Tireoglobulina. Anche questa proteina regola il T3 e il T4
  • Ecografia. Dopo gli esami, può essere d’aiuto nella diagnosi

Dopo che il medico ha identificato la causa precisa deciderete la terapia. Se il problema è della tiroide, la terapia è spesso farmacologica.

Leave a Reply