Test epatite A: HAV igg, HAV igm

Il test epatite A è un esame del sangue che mostra se hai un’infezione da virus dell’epatite A (HAV).

L’esame misura gli anticorpi prodotti dal corpo per combattere il virus. Se hai un’infezione da epatite A ora o c’è stata in passato saranno presenti nel sangue.

  • Gli anticorpi anti HAV IgM (HAV IgM o HAV Ab IgM) si trovano già 2 settimane dopo la prima infezione. Scompaiono tra i 3 e i 12 mesi dopo l’infezione.
  • Gli anticorpi anti HAV IgG (HAV IgG o HAV Ab IgG) compaiono da 8 a 12 settimane dopo la prima infezione. Rimangono nel sangue e ti proteggono da epatite A in modo permanente.

 

A cosa serve?

Il test epatite A (Anti-HAV) si fa per:

  • Controllare un paziente che presenta i sintomi di epatite A: ittero (occhi e pelle giallastri), dolore di stomaco, urine scure, nausea, diarrea, mancanza di appetito, febbre, affaticamento.
  • Identificare che tipo di virus dell’epatite causa l’infezione.
  • Controllare persone con maggiori probabilità di prendere o contagiare l’epatite A. Compreso dentisti, medici e infermieri.
  • Testare donatori di sangue e organi per prevenire la diffusione dell’epatite A.
  • Vedere la presenza di anticorpi dopo una vaccinazione contro l’epatite A. La presenza di anticorpi significa che il vaccino ha funzionato.
  • Capire se l’epatite A è causa di problemi di funzionalità epatica.

Vedi l’offerta: Check-up funzionalità epatica

Test epatite A - HAV igg, HAV igm

Come prepararsi

Non è necessario fare niente di speciale per prepararsi al test di epatite A.

 

In cosa consiste l’esame Anti HAV?

Il test dell’epatite A è un prelievo di sangue. Quindi con basso rischio.

 

Risultati di HAV IgM e HAV IgG

L’esame del virus dell’epatite A è un’analisi del sangue che mostra se hai un’infezione da epatite A.

Il test cerca gli anticorpi prodotti dal corpo contro il virus. Saranno nel sangue se hai l’infezione da epatite A o l’hai avuta in passato.

Test epatite A
Negativo: Non sono presenti anticorpi di virus dell’epatite A.
Positivo: Sono presenti anticorpi dell’epatite A. Potrebbero essere necessarie ulteriori prove per diagnosticare un’infezione presente o attiva o un’infezione passata che migliora.
  • Gli anticorpi IgM si trovano se si ha un’infezione attiva o recente. Questi anticorpi si presentano di solito già due settimane dopo l’infezione. Durano alcuni mesi dopo che i sintomi scompaiono.
  • Gli anticorpi IgG si trovano se hai avuto un’infezione in passato o sei vaccinato.

Ciò che influisce sul test epatite A

Il medico ti dirà cosa può modificare i risultati.

Potrebbe essere necessario rifare l’esame se si prendono alcune erbe, farmaci o altri prodotti naturali. La febbre e mononucleosi potrebbero modificare i risultati.

 

Costo dell’esame

Anticorpi anti HAV IgM

Il costo del HAV IgM con ricetta è di €10,05 (a cui va sommato 10 € per ogni ricetta per il S.S.N. e 2,58 € per il prelievo). Senza ricetta è generalmente €15 in totale

Anticorpi anti HAV IgG

Il costo del HAV IgG è di €10,05 con ricetta (a cui va sommato 10 € per ogni ricetta per il S.S.N. e 2,58 € per il prelievo). Senza ricetta è generalmente €15 in totale

Anticorpi anti HAV IgM + Anticorpi anti HAV IgG

Il costo di HAV IgM + HAV IgG con ricetta è di €20,10 (a cui va sommato 10 € per ogni ricetta per il S.S.N. e 2,58 € per il prelievo). Senza ricetta è generalmente €20 in totale

 

Approfondimento sull’Epatite A

Sintomi di epatite A

L’epatite A è un’infiammazione del fegato causata dal virus che non ha sempre sintomi. Se li hai possono essere:

  • Ittero (occhi e pelle giallastri)
  • Urine scure
  • Febbre
  • Mal di stomaco
  • Mancanza di appetito
  • Nausea
  • Diarrea
  • Fatica

I bambini, spesso, hanno sintomi lievi.

Puoi trasmettere il virus dell’epatite A anche 3 settimane prima che i sintomi compaiano e una settimana dopo che presentano, quindi anche se non hai nessun sintomo.

 

Epatite A, trasmissione del virus e fattori di rischio

L’epatite A è un virus a trasmissione oro-fecale (via orale per bocca e fecale delle feci). Il contagio avviene principalmente col contatto con acqua o cibo contaminato da feci infettate dal virus. Di fatti è conosciuto anche come epatite alimentare.

Quindi l’epatite A come si trasmette?

Per l’epatite A il contagio può avvenire anche se:

  • Mangi frutta, verdura o altri alimenti contaminati durante la manipolazione.
  • Se mangi frutta o verdura annaffiata con acqua contaminata.
  • Mangi ghiaccio contaminato.
  • Bevi acqua contaminata dal virus.
  • Mangi molluschi raccolti in acqua contaminata dal virus (tramite scarico fognario).
  • Hai rapporti sessuali con persone infette (soprattutto rapporti orali-anali).

 

In conclusione

  • L’epatite A si previene con la vaccinazione.
  • Puoi anche prevenire un’infezione da epatite A dopo il contagio del virus con una vaccinazione contro l’epatite A o una dose di immunoglobulina.
  • Gli anticorpi dell’epatite possono richiedere settimane o mesi per svilupparsi. Quindi potrebbe non vedersi nel test epatite A fatto all’inizio dell’infezione. Anti HAV IgG e Anti HAV IgM negativi non escludono l’epatite A.
  • Il medico prescriverà degli esami per la funzionalità epatica se ritiene che hai l’epatite. Questi esami sono bilirubina, fosfatasi alcalinaalanina aminotransferasi (ALT) e aspartato aminotransferasi (AST).
  • In molti stati, alcuni tipi di infezioni da epatite devono essere segnalate al dipartimento sanitario locale. Anche in Italia c’è la denuncia obbligatoria. Il servizio sanitario può quindi inviare una comunicazione ad altri che potrebbero essere stati infetti. In particolare a persone che sono a stretto contatto di qualcuno con epatite A.
  • Il virus dell’epatite A non causa malattia a lungo termine. In presenza di anticorpi IgG positivo e anticorpi IgM negativo non c’è bisogno di controlli periodici perché l’infezione è passata.

Scrivi un Commento